27 set 2013

Bentornato Caravaggio 2013




Il Comune di Caravaggio organizza annualmente la manifestazione “Io, Caravaggio” che si svolge nella settimana della ricorrenza della nascita di Caravaggio ovvero del 29 settembre. La manifestazione prevede eventi di vario genere, curati dall’Assessorato alla Cultura e dalle Associazioni più accreditate della città. In tale contesto si inserisce la Convention annuale “Bentornato Caravaggio” ideata e a cura dell’Associazione culturale Decima Musa Caravaggio.
la Convention è un evento annuale che si propone di:
* diffondere la conoscenza di opere e creazioni finalizzate allo studio e alla conoscenza della vita e della produzione artistica di Caravaggio e opere ispirate all'arte caravaggesca,
* incentivare lo scambio culturale e l’incontro tra realtà e persone provenienti da qualunque paese del mondo che hanno in comune la passione per Caravaggio,
* essere un punto di riferimento e un appuntamento per gli appassionati, i cultori e gli esperti
* suscitare interesse, curiosità e conoscenza in tutti i tipi di pubblico, soprattutto nei giovani.
La presenza di Case Editrici, Autori, Studiosi, Critici, Autori, Musicisti, Fotografi, Compagnie Teatrali e di Danza, Registi, Aziende, Ristoranti e Chef, che con la loro attività contribuiscono alla diffusione dell'Arte di Caravaggio, genera un momento straordinario di incontro, confronto, conoscenza ...

Accedi al sito ufficiale www.bentornatocaravaggio.it

26 set 2013

SICILIA - Il Caravaggio torna alla Borgata (di Isabella Di Bartolo)

Il capolavoro di Caravaggio torna alla Borgata. Dopo cinque anni di attesa, il «Seppellimento di Santa Lucia» farà rientro nella Basilica extra moenia per il cui altare maggiore era stato dipinto da Michelangelo Merisi.
Il quadro era stato spostato per consentire le operazioni di restauro all'interno della Basilica della Borgata e trasferito nella chiesa di Santa Lucia alla Badia, a piazza Duomo, dove si trova ancora. Di proprietà del Fec (Fondo edifici di culto) e dunque curato dal ministero dell'Interno attraverso la Prefettura, il capolavoro di Caravaggio è stato protagonista di un'intensa peregrinazione: dalla Borgata era stato infatti trasferito al museo di Palazzo Bellomo, dove era in mostra fra le opere più preziose, e poi ancora da qui è stato di nuovo portato alla Borgata con una cerimonia-evento che celebrava il delicato restauro del dipinto. Infine, il trasloco a piazza Duomo da cui, appunto, dovrà nuovamente essere spostato ...


Continua a leggere l'articolo

25 set 2013

Papa Francesco e Caravaggio: “le sue tele mi parlano” (di Rodolfo Papa)


Nella intervista recentemente pubblicata, in cui papa Francesco si racconta al direttore di “Civiltà Cattolica”, padre Antonio Spadaro, il Santo Padre ha espresso, tra le altre cose, il suo amore per l’arte, e in particolare per Caravaggio: «In pittura ammiro Caravaggio: le sue tele mi parlano».

Quanto le tele di Caravaggio parlino a papa Francesco è rintracciabile nella medesima intervista, in cui spiega come egli si riconosca nella Vocazione di San Matteo dipinta da Caravaggio ...

Nuova illuminazione per la "Canestra di frutta"


La Canestra di frutta, uno tra i più celebri dipinti del Caravaggio conservato alla Pinacoteca Ambrosiana di Milano, si mostra da oggi in una veste espositiva rinnovata. Il quadro splende di una nuova luce (a Led) grazie a Ilti Luce by Philips. Il prezioso dipinto è stato coinvolto in un intervento di piena valorizzazione: una nuova collocazione e un nuovo progetto illuminotecnico ...

Continua a leggere su Illuminotecnica.com


23 set 2013

Da domenica 29 settembre riprendono gli appuntamenti con i TABLEAUX VIVANTS DA CARAVAGGIO al Museo Diocesano di Napoli.



21 Tableaux Vivants dall'opera di Michelangelo Merisi.
7 attori mettono in scena i capolavori del grande Maestro.

Un lavoro di estrema semplicità e insieme di grande impatto emotivo: sotto gli occhi
degli spettatori si comporranno 21 tele di Caravaggio realizzate con i corpi degli attori e
l'ausilio di oggetti di uso comune e stoffe drappeggiate. Un solo taglio di luce illuminerà
la scena che sarà come riquadrata in una immaginaria cornice. La performance sarà
scandita ritmicamente dalle musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius.

In scena senza interruzioni al Museo Diocesano di Napoli dalle 9,30 alle 13,30 di domenica 29 settembre, 20 ottobre, 24 novembre, 22 dicembre - Biglietto cumulativo per l’ingresso al percorso museale e la visione dello spettacolo: € 8.00. Gratis fino ai 6 anni. Dai 7 ai 18 anni: € 4.00


La conversione di un cavallo è una produzione LUDOVICARAMBELLITEATRO in collaborazione con altraDEFINIZIONE

19 set 2013

Salvatore Settis - Conferenza "Senza far disegno. Caravaggio e l’antico" (Roma, 27 settembre)


Settis-Caravaggio-e-antico 
Salvatore Settis terrà la conferenza dal titolo: Senza far disegno. Caravaggio e l’antico.
Si chiudono così i lavori di studio e restauro sulla Maddalena di Caravaggio e sulla
Deposizione di Giorgio Vasari.
La conferenza si svolgerà nella Sala del Trono di Galleria Doria Pamphilj il 27 settembre.
Per poter partecipare è necessario prenotarsi telefonando a Verderame progetto cultura allo 06-68892499.



Fonte: Verderame progetto cultura


17 set 2013

Claudio Strinati - Caravaggio, su Rai 5


Sabato 21-28  settembre 5 ottobre
Claudio Strinati - Caravaggio

Nessun artista, forse, come il Caravaggio è stato oggetto di analisi, attribuzioni, deduzioni, spiegazioni più contraddittorie e diverse, chi vede nel Caravaggio l'artista maledetto, ateo, disperato, chi, al contrario, vede in lui l'artista spinto da una profonda fede religiosa, cattolico, positivo e costruttivo.

Le puntate registrazioni della lezione tenuta da Claudio Strinati presso l'Auditorium di Roma il 26 maggio 2013   andranno in onda sabato 21 e 28  settembre e 5 ottobre, su Rai 5.

Accedi al sito del programma Tv

Verifica gli orari della messa in onda

16 set 2013

Presentazione di "Lena che è donna di Caravaggio" (Roma, 26 settembre)

Giovedì 26 settembre alle ore 19,30

Sagrestia della Chiesa di Sant'Agostino

P.zza Sant'Agostino, Roma

Interverranno:
Giuliano Giubilei (Vicedirettore TG3)
Michele Di Sivo (Archivio di Stato di Roma)
Vera Fortunati (Docente di storia dell’arte, Università di Bologna ‘Alma mater’)

Beatrice De Ruggieri (Storica dell’arte)
Consuelo Lollobrigida (Storica dell’arte)
Valeria Merlini (Restauratrice)
Daniela Storti (Restauratrice)


Sabina Barzilai leggerà dei brani tratti dal libro

6 set 2013

Il gesso di Canova distrutto non è un caso isolato: Ops, si è strappato un Caravaggio (di Tomaso Montanari)

Il-gesso-di-Canova-distrutto-a-Perugia-480x245
[...] Ma non tutto si può nascondere. Nel 2006 la Madonna dei Pellegrini di Caravaggio (visibile gratuitamente a tutti sull’altare della chiesa romana di Sant’Agostino, per il quale fu dipinta) fu bucata da un visitatore armato di penna, e proprio su uno dei piedi sporchi dei pellegrini (un brano celeberrimo fin dal Seicento) mentre era esposta a Milano in una mostra non memorabile curata da Vittorio Sgarbi. Il super-movimentato Caravaggio patì un altro danno, sempre a Milano, due anni dopo: quando la Conversione di Saulo della famiglia Odescalchi (delicatissima tavola di cipresso) cadde, perdendo del colore [...]

Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano